Hotel Verdi Jesolo

Storia e Origini di Jesolo

Per comprendere al meglio la storia e le origini di Jesolo bisogna risalire al 180 a.C. e giungere sino a giorni nostri. La realtà del territorio jesolano è stata modificata nel tempo dall’intervento dell’uomo attraverso antichi insediamenti romani, guerre, invasioni e bonifiche e si riassume al meglio dividendo più di 2000 anni di storia con i vari nomi che la città ha assunto nel corso dei secoli.

storia-jesolo

EQUILIO: In principio il territorio si presentava come una lunga e sottile striscia di terra che proteggieva la vasta laguna di Venezia (molto più ampia dell’attuale) dal mare Adriatico. I primi insediamenti furono apportati dai romani, i quali diedero a Jesolo il nome di Equilium (terra dei cavalli) proprio perché le popolazioni paleovenete allevavano prevalentemente cavalli. In seguito alla caduta dell’impero romano d’occidente le popolazioni dei paesi limitrofi, come Opitergium (Oderzo) Grado e Aquileia, per difendersi dalle invasioni barbariche, si rifugiarono ad Eraclea e ad Equilio dando a quest’ultimo il nome di Jesolo.

CAVAZUCCHERINA: alla fine del 1400, fu realizzata un importante opera fluviale di divisione dei fiumi Sile e Piave con l’inserimento di un canale di sfogo delle acque in mare. Questo intervento segnò profondamente la storia e le origini di Jesolo e fu idealizzato dall’ingegner Zucharin il quale diede il nome al nuovo centro abitativo, Cavazuccherina.

JESOLO: Il nome Cavazuccherina resistette nel corso dei secoli anche alle invasioni francesi ed austriache, fino al 28 agosto 1930, giorno in cui il Regno d’Italia restituì l’antico nome di Jesolo e dal 1936 le località di “Marina Bassa” e di “Spiaggia” furono denominate “Lido di Jesolo”. E’ proprio nel periodo tra le due guerre mondiali che Jesolo grazie all’imponente opera di bonifica delle terre paludose che circondavano il paese, getta le prime basi della città che oggi conosciamo. Ci fu una vera e propria rinascita: infatti, nacquero i primi stabilimenti per le cure elioterapiche assieme ai primi alberghi ed i primi ristoranti di Jesolo. La vera esplosione edilizia turistico-ricettiva ci fu negli anni ’50 e ’60 anni della ripresa economica dopo la seconda guerra mondiale.

Jesolo si è saputa trasformare e adattare nel corso dei secoli sapendo sfruttare le potenzialità che il territorio e le condizioni offrivano: allevamento di cavalli, commercio marittimo durante l’era di Venezia Repubblica Marinara, pesca e agricoltura ed infine il turismo. Oggi Jesolo ospita più di sei milioni di turisti l’anno che trascorrono le vacanze nelle sue spiagge di sabbia dorata e fine, godono dell’ottima ospitalità e di una cucina di primo livello, partecipano a spettacoli escursioni e passeggiano sull’isola pedonale più lunga d’Europa. Se anche voi volete trascorrere una meravigliosa vacanza a Jesolo, venite a conoscere il nostro hotel 3 stelle e le tante occasioni e offerte della stagione.