Cosa mangiare



Hotel Verdi - Jesolo, 100 metri dal mare, 300 dal Caribe Bay



La prima cosa che uno pensa dopo aver prenotato la sua vacanza a Jesolo è, non solo allo svago e al divertimento ma anche alla buona cucina che offre la nostra località. Lo sviluppo turistico Jesolano deve molta riconoscenza alla cucina tipica locale che ne è stata un tassello importantissimo. Molto spesso il motivo prevalente della presenza turistica è proprio la buona tavola.

Alla base della nostra cucina ci sono i piatti tipici di pesce. Basti considerare che Jesolo è letteralmente circondata dall’acqua e troviamo nel porto di Cortellazzo un punto di riferimento della cucina marinara di Jesolo dove i ristoranti si susseguono e si possono scegliere anche ad occhi chiusi, tanto è elevata la qualità della cucina e del servizio.
Hotel Verdi - Jesolo, 100 metri dal mare, 300 dal Caribe Bay



La zona individuata tra i due fiumi che avvolgono la città, il Sile e il Piave, si trovano molti ristoranti specializzati proprio su piatti di pesci d’acqua dolce come lucci, tinche, carpe e anguille. Nelle valli incantate della laguna del nord, veri e propri paradisi per molti uccelli d’acqua, si sviluppa un altro tipo di cucina basata sulla diversità di prodotti ittici d’acqua salmastra come il gò, l’orata, il branzino, le anguille, i cefali e così via..

I sapori della cucina del territorio sono ben rappresentati nei vari ristoranti del territorio e dalle feste popolari che si susseguono durante il periodo estivo dallo squisito sapore della tradizione culinaria veneta derivanti dalle risorse agricole con i suoi ortaggi, animali da cortile e di allevamento. Jesolo fa da crocevia a mode ed etnie culinarie che caratterizzano questo tempo e ha visto crescere, oltre che la già affermata cucina cinese, anche quella brasiliana, indiana, thailandese e giapponese.



Il panorama culinario jesolano si completa aggiungendo alla lista una miriade di pizzerie al taglio, fast food, finger food, snack bar, chioschi in spiaggia e molto altro ancora.


Quindi, non mi resta che dirvi… Buon appetito!